Noi Asfaltati faremo un’estate di divertimento

Da questa sera si parte : Asfaltati (sentimentalmente) di tutto il mondo unitevi passeremo un’estate di divertimento. Stasera con il mio amico M. C. davanti ad una serie di sprizt ( tre per la precisione a testa) abbiamo dato inizio a questo motto. Avete il cuore sanguinante per colpa di una delusione d’amore? Siete stati lasciati sul più bello? Siete stati abbandonati come un cagnetto in autostrada? Non preoccupatevi da stasera si uniscono le forze e ci si diverte come non mai. Ogni delusione amorosa che vi abbia asfaltato tempo un’estate verrà dimenticata ma in questa estate il motto deve essere : divertimento allo stato puro – Basta piangersi addosso, aprite l’armadio e diventate uomini e donne fashion la Movida vi aspetta. Gettate i Clinex e mettetevi indosso il sorriso migliore, se siete donne naturalmente ritoccato da un Rouge di Chanel. Nessuno merita il vostro imbruttimento nella stagione del divertimento. Telefonate a tutti gli amici ed uscite questa è l’estate della rivincita degli asfaltati. Divertitevi e basta, prenotate come la sottoscritta una vacanza in Valtur e con solo tacchi 12 ( se siete donne) partite per nuove avventure. Fatevi pure bionde perche’ le bionde hanno sempre un alibi. Per i maschietti : una camicia bianca, un pantalone scuro e una Santoni ai piedi e il gioco è fatto … Ricordatevi che il prossimo amore sarà più Grande – Goggi docet

2 commenti su “Noi Asfaltati faremo un’estate di divertimento”

  1. Ciao Dolly… ma gli asfaltati sono quelli che sono stati lasciati? 😱

    No perché…. secondo me…. esiste anche una categoria minore e più complessa nell’essere individuata….. ma pur sempre rappresentativa…(scusa è una mia deviazione mentale questa puntualizzazione)….

    La categoria cui faccio riferimento, è composta da tutti coloro che vengono messi nella condizione di asfaltare l’altro per non “autoibernarsi il cuore e i sogni sognati all’inizio dell’idillio”….

    Intendo….ibernati tipo… vediti episodio 5 ( mi pare, 2 della prima produzione)….della saga di Star Wars ( lì però ibernano Jan Solo, solo 🙃 per il gusto di tenerselo appeso tipo quadro alle pareti della corte dello sbavoso e libidinoso personaggio il cui nome ovvviamente non ricordo…. perché odio Star Wars 🙃)… .. questi eroi del “faccio io il primo passo e quindi mi tocca asfaltarti, ma se mi ami davvero hai le palle per reagire e decidere cosa vuoi dalla tua vita perché non si può stare con un piede lì e un altro qui”….. si ritroverebbero altrimenti a vivere una vita da ibernati….. per assecondare, compiacere e aspettare Godot…

    Fai un bel blog su sti sfigati…. tutti rimasti a penzolare appesi all’amo… quante care amiche chiedono asilo da noi… e passano qualche giorno a piangere e raccontare… mortalmente ripetitive perchè identiche le scene… beh ma io e mio marito siamo pazienti e mentre le ascoltiamo ci addormentiamo pure… e pensare che ci son problemi ben più grandi al mondo… vabbè….ciao cara…ah dimenticavo… scusa per il fiume di parole, stiamo preparando l’auto per il solito pic-nic fuori porta… ma volevo dirti che quando posso ti seguo… ciao buona domenica!!!!

    Ps però ci tengo tanto a dirti anche perdona se non ti ho più seguita quotidianamente tesoro, ma dovevo aiutare mio marito a classificare i protozoi… una noiosissima esperienza…davvero… ma io non lo posso asfaltate perché mi ama di un amore così puro e semplice e quasi eterno anche se so che mi ha cornificata… ma cosa vuoi che sia….scagli la prima pietra chi non l’ha mai fatto…..ma l’aspetto positivo di un marito così scientificamente impegnato è che siamo stati meravigliosamente fianco a fianco chiusi nel suo laboratorio…c’era aria un po’ viziata ad un certo punto…..però avevamo messo su un sottofondo di musica jazz… perché guai lavorare senza un po’ di musica….! A presto cara … d’altra parte possiamo comunicare solo qui 🤗

Rispondi a Dolly Annulla risposta