io Bond girl

Altro che dirige cantieri, altro che progettare a Venezia, questo inverno sarò la collaboratrice di – il mio nome è Bond, James Bond – il look lo abbiamo, lo spirito avventuroso pure, chioma bionda lunga presente e nessun segreto sul Martini agitato e non shakerato. Adesso si, donne, potete invidiarmi sto per diventare il braccio destro di colui che ha la licenza di uccidere. Correro’ su macchine veloci e spesso sarò a cene di gala al cospetto di Sua Maestà. Come ho fatto? Il mio fascino ha raggiunto il Regno Unito, del resto essere la Dolly non è da tutti. Se dovessi non rispondervi al cel lasciate un messaggio in segreteria, vuol dire che sono impegnata in qualche “mission impossible”,  vi risponderò  appena possibile 😎

Rispondi