Sono di destra

Sono di destra e sono tollerante zero. Sono tollerante zero verso le ingiustizie di qualsiasi nazione ed etnia siano anche fatte da italiani. Sarei anche per il manganello e l’olio di ricino verso chi ruba, chi stupra, chi commette cattiverie e reati in generale. Ma la gente di sinistra, mi chiedo, non dovrebbe avere lo stesso mio senso di giustizia? E allora perché chiamare le persone come me fasciste e razziste? Io condanno gli estremismi ma vorrei giustizia anche a costo di picchiare. Se questo e’ essere fasciati io lo sono ma a modo mio, picchierei chi picchia e torturerei chi stupra. Ho il porto d’armi ma non sparerei a caso  sulla folla sparerei alle rotule di chi mi ha fatto del male ma del male vero tipo il chirurgo che sbagliando l’intervento di mio padre me lo fece perdere. A lui avrei sparato alle  rotule volentieri .State tranquilli sono di destra ma non psicopatica, non toccatemi però conosco le mosse di Kraw Maga e potrei farvi male 😎

Un commento su “Sono di destra”

  1. Dopo aver contato sulla mano destra le dichiarazioni coerenti col titolo, sulla sinistra quelle che con esso stridono e sulle dita dei piedi le allocuzioni ieratico-storiche o personali, ho deliberato che sei un esempio vivente del superamento delle categorie, ormai secolari, di destra e sinistra. Sei un po’ in ritardo per questo giro, ma ti attenderò per le europee

Rispondi