Cinque cose che non sopporto ( parlando di telefonate)

Ci sono 5 cose che non sopporto nei rapporti telefonici :

1) quando ti spengono il telefono sul muso – con le nuove tecnologie e’ possibile interrompere mandando un messaggio oppure puoi far continuare gli squilli levando la suoneria;

2) quando tengono il telefono spento per non essere disturbati eppure non sono il presidente degli States of America e nessuna stanza dei bottoni li attende, mettete silenzioso e vedete se per caso e’ importante;

3) quelli senza avviso di chiamata che normalmente fanno durare le chiamate ore. Tu hai un problema e devi provare per 95 minuti a prendere la linea;

4) quelli che parlano in viva voce in luoghi affollati, oltre all’interlocutore che sembra parlare dall’oltretomba senti anche le 10 persone che vociferano vicino invece a voce alta;

in ultima posizione ma non meno fastidioso

5) quelli che mentre parlano con te si mettono a chiacchierare con chi incontrano per strada lasciandoti a sentire una conversazione che non ti interessa.

Bene, dato che io le tecnologie di non disturbo le conosco tutte se continuate a reiterare in questi comportamenti userò il “blocco” così quando mi cercherete parlerete solo con la mia segreteria 😈

Rispondi