La sindrome di Calimero

Sarà la crisi, sarà il freddo, sarà il buio presto ma c’e sempre più gente in crisi. Non crisi vera ma crisi per il nulla. Problemi che non sarebbero problemi ma servono per far sentire brutti e neri. Ma vi ascoltate ? Fate una bella cosa, registratevi che forse riascoltandovi vi verrà da dire – che palle – esattamente come succede ai malcapitati che vi devono sopportare. I problemi sono problemi quando per il momento non c’è via di uscita – se c’e via di uscita non c’e’ il problema esattamente come Calimero che non era nero ma solo sporco. Calmiero diceva – ce l’hanno tutti con me perché sono piccolo e nero – invece con voi ce l’hanno tutti perché siete delle crode. Su su reagite e buttatevi in lavatrice, una buona centrifugata, un po’ di candeggina e vedrete che vi sentirete meglio. Insomma, basta con problemi stupidi e giornate perse a piangersi addosso perché se poi gli amici si allontanano a macchia d’olio non è per cattiveria ma perché non ce la fanno più.

Rispondi