A volte la fuga e’ l’unica alternativa possibile

Quando sentì che gli sforzi che fai non sono apprezzati – fuggi – a volte la fuga e l’unica alternativa che ti rimane. Leva il tacco 12 e scappa lontano da chi non ti apprezza.  Non elemosinare attenzioni, non combattere inutilmente allo sfinimento, volta i tacchi, levali e inizia a correre. Fai mangiare la polvere a chi non ti apprezza e lascia un alone di mistero. Uscire alla grande di scena, prima che ti chiudano il sipario in faccia. Mai trascinare cose che non ti rendono felice, scappa e scappa ancora, il vento tra i capelli ti schiarirà le idee. Tutti hanno bisogno di una manciata di felicità, scappa dalle cose tristi e inizia a correre, solo allora capirai dove fermarti. Fermati dove sarai apprezzata, amata e coccolata, non un attimo prima. Devi volere il meglio e il meglio va cercato. Corri corri più del vento, cantava la Vanoni, e tu corri più del vento  verso l’amore vero

3 commenti su “A volte la fuga e’ l’unica alternativa possibile”

  1. Il problema è che a volte mentre corri ti inciampi, ti fermi, alzi lo sguardo, indugi e sei di nuovo allo stesso punto

  2. Ho detto “alzi lo sguardo” non “ti volti indietro”. Intendo dire che ne trovi un altro e ricominci la stessa solfa.

Rispondi a Dolly Annulla risposta